Südtiroler Privatvermieter
Trova alloggio
 
loader

03/03/2016

Un elefante ad Andriano – Ritratto di un affittacamere

elefant-auer-2
Casa Elefante, che nome insolito. Soprattutto per un appartamento vacanze ad Andriano, paesino immerso nel verde. Chi sceglierebbe il nome di un animale esotico per una casa circondata da frutteti e vigneti? Voglio scoprirlo. Oggi parto insieme al mio ragazzo per trascorrere una mini-vacanza di un fine settimana proprio in questa casa.

vps-haus-elefant-ib

La CasaClima, classe A Gold, sovrasta il piccolo paese di Andriano, ed è situata su un cono di deiezione verde a quota 284 metri fra Bolzano e Merano. Quando scendiamo dall’auto i nostri ospiti ci attendono già sulla porta: Johann Peter Paul Unterkofler, capelli brizzolati, camicia e gilet, e sua moglie Annemarie, occhiali leggeri e un sorriso cordiale. “Entrate pure!” ci dice lei.

“Sono i dettagli...”

I due appartamenti, entrambi inondati dalla luce del sole, si trovano proprio dietro la porta di ingresso, e le scritte sulle porte ci rivelano che si chiamano “Appiano” e “Bolzano”. Quest'ultimo, sulla sinistra è il nostro: è luminoso e accogliente. Sul tavolo troviamo a darci il benvenuto una bottiglia di succo di mela locale, un omaggio riservato a tutti i clienti. La famiglia Unterkofler ci tiene alla qualità, anche e soprattutto nelle piccole cose.

Il colore chiaro delle piastrelle del pavimento riscaldato e, soprattutto, le tende di un caldo color maracuja riescono a rischiarare anche questa grigia giornata di gennaio. Dal salotto, arricchito da una moderna cucina componibile e un televisore a schermo piatto, si accede al prato, che invita a sdraiarsi a prendere il sole: purtroppo ora la stagione non lo consente, ma il panorama su Andriano e sulle montagne circostanti è fantastico anche in inverno. Il famoso Catinaccio, che si erge imponente verso il cielo, ci lascia senza fiato. Il bagno è moderno, così come il mobilio, ed è tutto molto pulito, Annemarie ci tiene molto.

Un pachiderma aggraziato

Ora però voglio trovare finalmente una risposta alla mia domanda sul perché la casa sia stata battezzata con il nome del grosso pachiderma. Johann Peter Paul me lo spiega: “Qui sopra si trovano le mie viti”, racconta, indicando il piccolo vigneto sopra la casa “Nel libro fondiario il terreno viene chiamato 'proboscide di elefante' perché è stretto sopra e largo sotto.” Ecco svelato il mistero!

Intorno al 1900 il nonno Lorenz ha acquistato la casa, insieme a tre ettari di terreno. Johann Peter Paul ha ereditato il terreno nel 1980. Insieme alla moglie Annemarie abita al piano di sopra dal 2013, quando sono stati completati i lavori.

Suscita un po’ di meraviglia il fatto di costruire qualcosa di nuovo quando si è già in pensione. “Mi piace avere gente intorno”, dice il pensionato ridendo. I tre figli sono ormai adulti, per questo la coppia è felice quando nuovi ospiti occupano gli appartamenti per le ferie. Johann Peter Paul li accompagna nelle escursioni, racconta vecchie storie e durante i frequenti barbecue allieta gli ospiti con il suono del suo sax o del clarinetto, come faceva quando suonava in una band.

Tutto con passione

Ad Annemarie piace viziare i suoi ospiti, offrendo per colazione a scelta uova, marmellata e caffè fumante. Come suo marito, non lo considera un dovere, ma una gioia, un piacere che la riempie di entusiasmo. Non vediamo l’ora che venga il mattino, ma non prima di esserci ritemprati con una bella dormita.

Nel comodo letto, la notte trascorre serena e riposante. Veniamo svegliati dai caldi raggi del sole, che bussano alla finestra già di buon mattino – Andriano è famoso per il suo sole mattutino, il padrone di casa ce lo ha assicurato fin dall'inizio. Dopo la colazione, decisamente all'altezza delle promesse di Annemarie, i padroni di casa hanno in serbo per noi una visita guidata esclusiva della casa: Johann ci mostra la cantina, con vecchie foto alle pareti, la sua impressionante collezione di vini e il locale caldaia, il cuore della casa, che è completamente riscaldata con energia geotermica. Poi ci porge una bottiglia di vino di produzione propria “Elefantenblut – sangue di elefante” – il nome calza perfettamente.

elefant-auer-1