Südtiroler Privatvermieter
Trova alloggio
 
loader

06/03/2017

Il travolgente arrivo della primavera in Alto Adige

vps-s3-fruehling-in-suedtirol1
Su in montagna la neve cade vittima dei raggi del sole, mentre giù a valle i fili d’erba fresca fanno già capolino tra la terra, ancora fredda per l’inverno. Ebbene sì, già nei primi mesi dell’anno la primavera inizia a tingere gradualmente il paesaggio con i variopinti toni del risveglio della natura.

Noi vi mostriamo le aree turistiche che vibrano al ritmo della primavera!

Il sud dell’Alto Adige: alla primavera la sua valle

In questa valle, già da marzo, le sfumature di bianco tingono l’inizio della stagione fiorita. Sono migliaia e migliaia i primi bianchi accenni di primavera a spuntare curiosi dalla terra: i campanellini. La Valle della Primavera oltrepassa il Bosco di Monticolo presso Appiano, fino a giungere sul Lago di Caldaro. È un tripudio di emozioni: questo, infatti, è il primo angolo dell’Alto Adige dove si respira il profumo di fiori e la brezza primaverile! Anche più in su, in cima alla montagna, la primavera nel sud dell’Alto Adige si risveglia molto presto: in aprile un velo viola di crochi si posa sopra ai prati del Giogo di Meltina sulle Alpi Sarentine!
Alloggiando presso questi affittacamere privati potete lasciarvi affascinare dalla primavera nel sud dell’Alto Adige: cliccate qui!

Nel paradiso floreale di Merano e dintorni

Più a nord, tra le montagne di Merano, la primavera nella città termale e nei suoi dintorni sa colpire dritto al cuore: qui, grazie al clima mediterraneo, il tarassaco fiorisce già in aprile, colorando i prati. I cespugli decorativi della Passeggiata Lungo Passirio vengono potati a forma di figure teatrali e circondati da aiuole fiorite. Nei Giardini di Castel Trauttmansdorff e anche lungo la passeggiata Tappeiner stupisce la diversità della flora e il paesaggio diventa una gioiosa tavolozza di colori della natura.
Alloggiando presso questi affittacamere privati potete scoprire la primavera a Merano e dintorni: cliccate qui!

vps-s3-fruehling-in-suedtirol

Dove la primavera si propaga nella regione: la Val Venosta

Si mormora che la Val Venosta sia la prima valle a essere varcata dalla primavera, impaziente di raggiungere l’Alto Adige. È per questa ragione che vale assolutamente la pena visitare la Val Venosta in primavera! Perché ad aprile e a maggio tutta la valle si riveste di fiori di melo bianchi e rosa che, alla mattina, passato il freddo intenso della notte e ancora avvolti nel loro bel manto ghiacciato, luccicano allegramente. Nel frattempo gli amanti dell’inverno, riscaldati dal sole primaverile, continuano a cimentarsi in morbide virate sulle piste delle montagne della Val Venosta.
Alloggiando presso questi affittacamere privati potete ammirare la primavera in Val Venosta: cliccate qui!

Valle Isarco: i percorsi della primavera

In primavera la valle dei percorsi risveglia gli animi, quando la si esplora a piedi, in salita e in discesa; quando ci si gode la neve ad alta quota e ci si lascia inebriare dal profumo di mela a valle, in particolar modo sull’Altopiano delle mele a Naz-Sciaves. La primavera in Valle Isarco fa fiorire anche la cultura: quando le stagioni calde iniziano a intiepidire l’aria, non ci si possono chiaramente far sfuggire gite enogastronomiche e visite culturali a Chiusa, la cittadina degli artisti, ed escursioni nella città vescovile di Bressanone o a Vipiteno, la città dei Fugger!
Alloggiando presso questi affittacamere privati potete scoprire la primavera nella Valle Isarco: cliccate qui!

Le Dolomiti avvolte nel loro primaverile manto di neve

Lì dove le montagne sono già di per sé pallide, i colori della primavera risaltano molto di più! Riscaldati dai caldi raggi del sole, i campi e i prati della Val Pusteria iniziano a inebriarsi di un verde tenue e delle allegre sfumature di colore dei fiori, mentre in alta quota, tra i giganti delle Dolomiti, la primavera si lascia intravedere solo ammirando il panorama verso valle. Qui i comprensori sciistici preferiti dagli sciatori, riuniti nello skipass Dolomiti Superski, sono aperti fino ad aprile. Passeggiare in montagna e vivere emozioni uniche immersi in più stagioni a confronto!
Alloggiando presso questi affittacamere privati potete vivere la primavera sulle Dolomiti: cliccate qui!