help Qui trova le sue risposte!
help Domande frequenti
Ottiene la risposta giusta nell'area FAQ
help
Südtiroler Privatvermieter
titelbild-sabinetagebuch
About me
Ciao! Mi chiamo Sabine, da quattro anni sono la responsabile Marketing e Social Media di südtirol privat. I miei colleghi dicono che sono una fan sfegatata dell’Alto Adige, aperta, allegra ed intraprendente. Questa descrizione mi calza davvero a pennello! Mi piace moltissimo stare all’aria aperta, adoro sciare sulle piste e passeggiare lungo i sentieri. Quando mi addentro nella natura porto sempre con me la mia fedele compagna di avventure: la mia macchina fotografica! Condividere con voi le sensazioni che l’Alto Adige mi trasmette, le mie esperienze più straordinarie e i miei scatti più belli mi riempie il cuore di gioia! Nella rubrica "Sabine on Tour" trovate i miei racconti! Cosa mi piace di più della mia terra? Il sorgere del sole e i tramonti in montagna. E a voi cosa affascina di più? Venite con me nel mio viaggio attraverso lo splendido paesaggio dell’Alto Adige!
loader
Coronavirus, lockdown, ripartenza: il 2020 è stato un anno fuori dal comune. La nostra blogger Sabine ripercorre le tappe di questi 12 mesi davvero anomali, condividendo con noi le sue riflessioni – e il perché dovremmo guardare al futuro con fiducia.

Una passeggiata tra pensieri e ricordi
Cari lettori, che anno bizzarro questo 2020! 12 mesi in cui siamo stati costretti ad una vita che mai ci saremmo immaginati di vivere e che, a dirla tutta, non ci mancherà di certo. Nonostante tutto devo ammettere che, a modo suo, questo anno folle mi ha lasciato anche dei ricordi positivi.

Seguitemi! Faremo una passeggiata tra i pensieri e i ricordi di questo surreale 2020.

Primavera
Come descrivere la scorsa primavera? È stata una stagione… beh, diversa, tutto l’opposto di come normalmente la immaginiamo. Guardando fuori dalle finestre di casa, abbiamo assistito allo spettacolo della rinascita della natura… e persino al suo trionfo, mentre riconquistava i suoi spazi (vi ricordate le immagini dei delfini a Venezia? :-)). Ogni giorno leggevamo messaggi come “andrà tutto bene” e “l’Alto Adige resta unito”, speranze a cui ci siamo aggrappati.

Siamo stati chiusi in casa per 10 settimane. 70 giorni in cui il mondo è sembrato fermarsi.

blogbeirag-jahresrueckblick-01

Estate
L’estate ci ha restituito ciò che per tutta la primavera abbiamo atteso con trepidazione: lo stare all’aria aperta, gli abbracci degli amici e dei nostri cari, la gioia di vivere! Mai come in quel periodo le montagne sono state più belle, le conversazioni più stimolanti, mai ogni singolo passo è stato compiuto con più consapevolezza e determinazione! All’improvviso le vacanze avevano smesso di essere soltanto un lontano miraggio e con esse l’Alto Adige è rinato, pronto per ospitare i suoi più fedeli ammiratori e per ammaliare con la sua magia i tanti curiosi venuti a scoprire questa terra straordinaria. La soluzione perfetta per una vacanza in tutta sicurezza in Alto Adige è stata senza dubbio quella di alloggiare presso uno dei nostri affittacamere privati. Se quest’anno ci ha insegnato qualcosa, è che nel fronteggiare situazioni inedite, ciò che conta di più è la flessibilità e, fortunatamente, è proprio il punto forte dei nostri affittacamere. :-)

blogbeirag-jahresrueckblick-02

Autunno
L’autunno si è presentato ricco di contrasti, nel suo suggestivo alternare grigie giornate di pioggia agli ultimi raggi di sole estivo. Similmente l’umore delle persone oscillava tra alti e bassi. Mentre da un lato ci scaldava la luce dorata del sole d’autunno e vivevamo ancora nel ricordo dell’estate appena trascorsa, dall’altro il continuo aumento dei casi era un’ombra costante sul nostro futuro. La stagione è quindi terminata prima del previsto, i negozi hanno dovuto chiudere le serrande e l’invito era di usare la massima prudenza. E nelle strade dell’Alto Adige è tornato il silenzio.

blogbeirag-jahresrueckblick-03

Inverno: una (mia) riflessione
È da poco iniziato l’inverno e con esso per me (e non solo per me) inizia un periodo di riflessione, un’occasione per tirare le somme di questo folle 2020. Cosa è successo? È questa la domanda che tutti noi ci poniamo. Con lo sguardo già rivolto all’anno nuovo, ma con un’altra grande incognita: come sarà il futuro? Non possiamo saperlo, ma una cosa è certa: adesso siamo consci di essere in grado di affrontare qualsiasi situazione, persino la più difficile, come una pandemia che probabilmente ci accompagnerà ancora a lungo.

blogbeirag-jahresrueckblick-04

Il 2020 è stato senza dubbio un anno difficile, ma sono convinta che ci abbia fortificati! Le limitazioni, il dover rinunciare a ciò che prima davamo per scontato, ci hanno resi più consapevoli e ci hanno portato a rallentare e ad apprezzare ciò che veramente conta nella vita. Abbiamo potuto imparare molto su noi stessi e sulla nostra società, e siamo riusciti a superare limiti che ritenevamo insuperabili, sia lavorativi che personali.

Siamo consapevoli che non basterà appendere un nuovo calendario per voltare pagina e che l’emergenza coronavirus non svanirà nel nulla da un momento all’altro... tuttavia mi auguro che il 2021 rappresenti un nuovo inizio. Nelle nostre menti e nei nostri cuori.
Auguro quindi a tutti noi di non perdere mai di vista ciò che è veramente essenziale nella vita e di continuare a guardare il futuro con fiducia. Il 2021 sarà un anno fantastico, ne sono convinta! Un foglio bianco con una storia ancora tutta da scrivere. Inevitabilmente diversa e, speriamo, con un lieto fine! :-)

Un saluto con il cuore,
Sabine
schlagerimschnee-titelbild
Mostra
4 Min.
Quando la montagna canta: l’evento “Schlager im Schnee”
Sabine, pur non amando questo genere musicale, si è mescolata agli amanti di musica folk, a 2.400 m s.l.m., con il panorama della Val Sarentino a fare da cornice! Quando la montagna canta: l’evento “Schlager im Schnee” Devo fare una premessa: in ...
14. marzo 2019 dà Sabine
og-blogbeitrag-winter-westen
Mostra
Il selvaggio west dell’Alto Adige si tinge di bianco
Qual è il luogo perfetto per vivere un inverno con i fiocchi? La magica Val Venosta! E tra il Lago di Resia e Merano lo si può vivere appieno, in tutto il suo incanto. La nostra blogger Sabine vi svelerà dove e soprattutto COME farlo! :-) I migliori ...
26. novembre 2020 dà Sabine
og-herbsteindruecke-obermais
Mostra
3 min.
Quanto sei stuzzicante, autunno adorato!
Casa Obermais è immersa nel verde del quartiere più elegante di Merano. La padrona di casa Irmgard Schleuniger ha consigliato alla nostra blogger Sabine le attività più belle per l’autunno e insieme hanno curiosato tra i banchi del mercato. Quanto ...
10. settembre 2019 dà Sabine
Trova l’alloggio ideale
avanti Trova alloggio Buono Buono